Madrasse

Piccoli martiri crescono tra Balcani ed Europa

Madrasse

di: Antonio Evangelista

ISBN13: 9788835970002


Data pubblicazione: 1 Febbraio 2009


Pagine: 208



€ 13,60 anzichè € 16,00

Compra


  • ATTUALITA' DEL LIBRO - "L’allarme, in effetti, lo aveva già lanciato in modo molto chiaro nel 2009 Antonio Evangelista, ex comandante de missione Unmik in Kosovo e tra i massimi esperti europei di antiterrorismo. Nel suo libro Madrasse. Piccoli martiri crescono tra Balcani ed Europa spiegava come gli orfani delle guerre balcaniche fossero preda, in Kosvo come in Bosnia, di una rete di caritatevoli predicatori wahabiti finanziata da organizzazioni pseudo-umanitarie di Arabia Saudita, Emirati Arabi, Kuwait Qatar e Turchia, che li sottoponevano a un lavaggio del cervello trasformandoli in futuri martiri della jihad. Oggi quei ragazzi sono diventati grandi, pronti a combattere per l’Isis in Siria ma anche a casa loro, in Europa."
  • Da Il Fatto Quotidiano, 02/12/2015 (leggi l'articolo)

  • ATTUALITA' DEL LIBRO - "Una penetrazione silenziosa raccontata profeticamente già cinque anni fa in “Madrasse. Piccoli martiri crescono tra Balcani ed Europa” da Antonio Evangelista, ex capo del contingente di polizia italiana nell'ambito della missione Onu, in cui si occupava di criminalità organizzata e terrorismo.  Soprattutto, consentita da un mix fatale: istituzioni deboli, instabilità politica, corruzione endemica, disoccupazione vertiginosa."
  • Da L'Espresso, 02/12/2015 (leggi l'articolo)

  • [...] «Bologna, sgominata cellula di Al Qaida che addestrava kamikaze per l’Afghanistan. Tra i cinque arrestati c’è anche un ex combattente in Bosnia con le milizie di Allah. Addestrati a morire, nel nome di Allah.
    L’operazione della Digos di Bologna e dell’Antiterrorismo di ieri ha consentito di smantellare una cellula terroristica jihadista attiva in Italia, tra Bologna e Como. Per i cinque terroristi nordafricani arrestati ieri (un sesto è riuscito per ora a sfuggire alla cattura) e per gli altri sette indagati l’accusa è di «associazione a delinquere finalizzata al terrorismo internazionale
    » [...]
  • Il Giornale, n. 32 del 2008-08-11 pagina 21

  • «Dei sette personaggi chiave dell’11 Settembre, almeno cinque avevano combattuto e/o erano stati presenti, in Bosnia negli anni novanta».
  • Dal rapporto della commissione dell’11 Settembre

  • IN BREVE - La storia che leggerete in queste pagine è la storia di un orfano delle madrase, un giovane, che non è esistito con il nome e il cognome che vi viene proposto, ma che esiste con decine di nomi e cognomi che, malgrado loro, condividono un passato che difficilmente viene a galla, perché molti di loro sono plagiati all’insegna del terrore per portare terrore nel mondo, nei modi più diversi, con il sacrificio delle loro vite, obbedendo a un movimento pseudo religioso, che non ha nulla a che vedere con la nobiltà e l’altezza dell’Islam, una delle più grandi religioni nel mondo, a cui va sin d’ora, per debito di chiarezza, il mio rispetto e la mia attenzione.
    Per contro, questo racconto si snoda, in una trama originale, attraverso fatti e circostanze “reali” (alcuni dei quali datati diversamente dalla realtà per esigenze narrative), riportati prevalentemente dalla cronaca internazionale, ricercati, studiati, in alcuni casi vissuti personalmente, con lo scopo, di informare il lettore su un fenomeno che sta passando in silenzio, ma che ci riguarda molto da vicino e che impone a ogni europeo un’attenzione severa a ciò che sta muovendo nel mondo e nei Balcani in particolare. Fatti e eventi che richiamano alla mente dinamiche e cambiamenti, ritenuti, erroneamente, consegnati alla storia e che, al contrario, si stanno rivelando attuali e inquietanti, anche per l’indulgenza e indolenza con cui a volte li si considera.
  • Dalla prefazione dell’autore



Recensioni


Attentato a Sarajevo: è solo l'inizio?   di Riccardo M. Ghia - Bright Magazine - 19 Novembre 2011

La scuola dell'odio: piccoli martiri crescono all'ombra delle Madrasse   di L'Occidentale - 30 Agosto 2011

L'infanzia negata del piccolo Adem aspirante martire   di Riccardo Santagati - Corriere di Asti - 26 Maggio 2009

Collane

Autori

Decrescita Felice

Sondaggio

Carrello

Novità

Newsletter

Recensioni